Guinea: Accusato di tortura da 10 anni, il Comandante Resco Camara incolpato

Il Governatore del Conackry, Sékou Resco Camara, è stato incolpato e ascoltato questo giovedì, 14 febbraio, dal tribunale di prima istanza di Dixinn. Secondo un informe della FIDH, l’accusato ha risposto a lungo alle accuse di tortura pronunciate contro di lui, e contro il Generale Nouhou Thiam, anziano capo dello stato maggiore delle Forze Armate e contro il Comandante Aboubacar Sidiki, anziano aiuto capo del Generale Sékouba Konaté.
La Federazione Internazionale per la difesa dei diritti dell’uomo ha salutato “questa importante avanzata ” nell’inchiesta giudiziaria che riguarda i casi di tortura commessi a Conakry a ottobre del 2010.
Souhayr Belhassen, Presidente della FIDH ha sostenuto che l’accusa del Governatore è un segnale importante nella lotta contro l’impunità. L’apertura dell’inchiesta avvenuta a maggio del 2012 e l’audizione delle parti civili, hanno dato alle vittime la speranza di ottenere giustizia.
L’accusa di un alto responsabile è una nuova tappa cruciale in questa indagine giudiziaria” ha continuato Souhayr Belhassen.
Per Thierno Maadjou Sow, Presidente della OGDH, “nessuno è al di sopra della legge nemmeno le stesse Forze dell’ordine” “Nella memoria della difesa dei diritti dell’uomo in Guinea, non si ricorda un processo così celere per dei fatti così gravi che vede coinvolti gli alti responsabili militari” ha proseguito.

Patrick Baudouin, Presidente d’onore della
FIDH, sottolinea che questa accusa non è che una prima tappa. “L’accusa di Camara, che beneficia della presunzione legale di innocenza e che andrà a difendersi in questo processo, è una prima tappa”. Bisogna ancora stabilire chi sono gli altri responsabili, compresi quelli che appartengono a una gerarchia inferiore, allo scopo di concludere l’istruttoria e arrivare a un processo giusto e equo in termini logici”, precisa Baudouin.
A ottobre del 2010, secondo le informazioni trasmesse dalla giustizia, le guardie vicine al Presidente a interim della transizione hanno arrestato e detenuto arbitrariamente numerose persone e li hanno sottoposti a degli atti di tortura in presenza e secondo le istruzioni di Sékou Resco Camara, del Generale Nouhou Thiam e del Comandante Aboubacar Sidiki Camara, ha concluso De Gaulle.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...