La Regina Rania accompagna Camilla, Duchessa di Cornovaglia, alla scuola secondaria di Mahis per mostrare l’impatto Madrasati

Per scattare una prima foto e guardare l’impatto di Madrasati e dei suoi partner in materia di istruzione in Giordania, Sua Maestà la Regina Rania Al Abdullah ha accompagnato Camilla, duchessa di Cornovaglia, in visita alla Scuola Secondaria Mahis per le ragazze.

La Duchessa Camilla, che ha accompagnato il marito il Principe Carlo, il Principe di Galles, nella sua visita di tre giorni in Giordania, ha intravisto nei diversi elementi Madrasati e nei suoi partner che lavorano all’interno delle scuole, come la tecnologia in materia di istruzione, la consapevolezza della salute, e il volontariato mirano a migliorare la qualità dei programmi educativi.

La Regina, e la Duchessa Camilla, e SAR Principessa Wejdan Bint Fawaz, che ha anche visitato la scuola, sono state accolte con una danza folcloristica eseguita da un gruppo di studentesse, e successivamente hanno controllato le diverse attività svolte dal Madrasati. Danah Dajani, la direttrice di Madrasati, e Razan Al Zo’bi, il Preside della scuola, hanno fatto da Cicerone alla Regina di Giordania, alla Duchessa di Cornovaglia e SAR Principessa Wejdan Bint Fawaz durante il loro tour.

La direttrice Dajani ha fatto una breve presentazione dell’iniziativa e ha spiegato come, fin dal lancio di questa iniziativa da parte della Regina Rania nel 2008, Madrasati ha stabilito partenariati pubblico-privato che mirano a rinnovare e ad arricchire l’ambiente di apprendimento nelle 500 scuole pubbliche di tutta la Giordania che hanno urgente bisogno di riparazioni.

Alla biblioteca della scuola, Sua Maestà e la Duchessa Camilla hanno ascoltato un gruppo di studenti parlare dell’uso della tecnologia nelle loro aule, che è integrato nell’istruzione Jordan Initiative (JEI), un’iniziativa che funziona insieme a Madrasati per migliorare la qualità dell’educazione nelle scuole pubbliche.

Rana Madani, Vice Amministratore Delegato di JEI ha dato una breve descrizione delle Scuole Jei di Discovery che utilizzano la tecnologia e Internet per coinvolgere gli studenti in modo nuovo, creare strategie di apprendimento che sono la ricerca e l’orientamento del progetto, e ottenere degli studenti coinvolti a determinare la loro propria istruzione.

Lanciato in collaborazione con il World Economic Forum nel 2003 e Cisco Systems, JEI esplora come la tecnologia può essere efficacemente utilizzata per favorire l’innovazione negli insegnanti e negli studenti. E’ stato previsto lo sviluppo e l’attuazione di numerosi programmi di e-learning nelle scuole pubbliche di tutto il Regno.

La Regina Rania e la Duchessa sono riuscite a frequentare una sessione interattiva sulle diversità e la tolleranza. Gli studenti hanno spiegato come il loro apprendere la diversità delle comunità arricchisce e aiuta a progredire, aggiungendo che la Giordania si distingue per la sua apertura mentale, la tolleranza e l’ambizione.

La Regina e la Duchessa hanno anche controllato alcune attività svolte dalla Royal Society Health Awareness (RHAS), che è stata istituita nel 2005 e ha collaborato con Madrasati a migliorare l’igiene, la salute, il fitness e la nutrizione dei bambini giordani e delle loro famiglie.

Il Direttore Generale di RHAS, Enaam Barrishi, ha parlato del programma Healthy Schools, che è un programma di accreditamento che definisce gli standard per le scuole da raggiungere allo scopo di di promuovere un ambiente sano per vivere, apprendere e lavorare.
Sua Maestà e la Duchessa hanno anche incontrato il gruppo “I lettori di Katie”, un programma fondato da uno dei volontari Madrasati, Angela Ressa. Questo programma incoraggia gli studenti a imparare l’inglese dai docenti di madrelingua che trascorrono almeno 2 ore alla settimana in varie scuole Madrasati a leggere storie e a giocare con gli studenti.

Continuando la loro visita, la Regina e la Duchessa hanno preso, infine, parte a una partita di basket organizzata da IRMAH, un’iniziativa giovanile indipendente che propone di riunire gli studenti di scuole private e pubbliche una volta alla settimana per giocare a basket.

La Scuola Mahis secondaria, è una delle scuole Madrasati fase II, ha 568 studenti dal 7 al 12 ° grado, e 40 insegnanti e personale amministrativo.15a

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...