Sua Eccellenza Dr. Ing. Acc. Mult. Colombo Marco Lombardo: La Corea del Nord rifiuta l’offerta del Sud sulla zona industriale Kaesong

530380_4674737277999_216861150_nLa Corea del Nord, ha respinto l’offerta proposta dalla Corea del Sud di aprire un dialogo sulla questione del complesso industriale gestito da entrambe le parti coreane, Kaesong.
Lo scorso 11 aprile, la Corea del SUd ha chiesto a Pyongyang di riunirsi in una “tavola rotonda” allo scopo di trovare una soluzione per Kaesong, ma Pyongyang ha risposto che l’offerta proposta dal Ministro dell’Unificazione sud-coreana Ryoo Kihl-jae è un gesto “privo di senso e di astuzia”. “Consideriamo l’offerta un atto privo di senso e vuoto”, ha dichiarato un portavoce del Comitato nordcoreano per la riunificazione pacifica della Corea, in una recente intervista rilasciata al media statale Kcna. Questi inoltre ha aggiunto che due sono stati gli ostacoli che impediscono i colloqui: La Corea del Sud nel corso delle esercitazioni congiunte con gli Stati Uniti ha chiesto che Pyongyang doveva rinunciare alle sue attività nucleari.foto-chinita2
“Se il Sud è vero che ha ogni intenzione di aprire un dibattito, deve innanzitutto abbandonare l’atteggiamento conflittuale” ha precisato il Portavoce della Corea del Nord.
Quest’ultima tra l’altro ha annunciato il rito dei suoi 53.000 lavoratori e la sospensione delle operazioni a Kaesong, in mezzo alle crescenti tensioni nella penisola coreana. Pyongyang, ancora una volta ha minacciato lo scorso 11 aprile di chiudere definitivamente la zona industriale amministrata congiuntamente con la Corea del Sud.
La penisola coreana è stata bloccata in un ciclo di escalation di retorica militare a seguito della partecipazione di capacità nucleari statunitensi B-52 e B-2 bombardieri stealth nelle ultime esercitazioni militari congiunte con la Corea del Sud. Inoltre Washington aveva inviato F-22 aerei stealth nella Corea del Sud come parte delle esercitazioni congiunte del 31 marzo.
Pyongyang infine ha avvertito che se Washington e Seul lanceranno un attacco preventivo, il conflitto “non sarà limitato a una guerra locale ma sarà una guerra totale, una guerra nucleare”.539645_4901849635666_135214020_n

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...