Sua Eccellenza Dr. Ing. Acc. Mult. Colombo Marco Lombardo: Gabon, emergenza alloggi

530380_4674737277999_216861150_nI pilastri del progetto presidenziale non avranno vita lunga, senza basi solide. E’ una di quelle aspettative sulle quali il capo di Stato resta il più atteso nel piano nazionale: “Un alloggio per tutti”
Adattarsi ai cambiamenti di urbanizzazione è una sfida titanica: il 75% del suo milione e mezzo di abitanti vive nelle città (il 40% nella capitale), dove il Gabon deve costruire 200.000 abitazioni per sostituire il Matitis e i mapanes baraccopoli di periferia dove le nozioni di catasto e di pianificazione non hanno il diritto di cittadinanza. Nel 2009, il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo (UNDP) ha stimato che “l’80% della popolazione di Libreville viveva in condizioni antigieniche, nell’insicurezza fondiaria, in abitazioni precarie e di sotto-integrazione, rispetto alle infrastrutture urbane correnti”.

PromesseOkala-lotissement_Tiphaine-Saint-Criq_JA

Su 200.000 abitazioni necessarie, il Presidente, Ali Bongo Ondimba, aveva promesso nel 2009 la costruzione di 35.000 alloggi entro la fine del suo mandato, una media di 5.000 nuove unità l’anno. A metà percorso, l’obiettivo è ben lungi dall’essere stato raggiunto. Alcune centinaia di case hanno cominciato a essere consegnate qua e là, ma la maggior parte degli sviluppi previsti in tutto il paese non sono ancora emersi.
I ritardi sono diventati uno dei cavalli di battaglia favoriti dall’opposizione per castigare la politica presidenziale. “Il capo di Stato ha promesso 5000 unità l’anno. Siamo passati a 3000, poi a 1000, poi a 500, e nel frattempo, i Gabonesi devono scavare dei buchi che utilizzano come una discarica” ha rivelato Mocks Moulomba Richard, Presidente dell’Alleanza per il rinnovamento nazionale (Arena). Al Palazzo al bordo del mare, è palese questo ritardo, connesso in particolare alle problematiche del territorio, ma è stato garantito che saranno accelerati i tempi per riguadagnare quello perso.

Diritto fondiario

François Parmantier, il direttore dell’Agenzia francese per lo sviluppo (AFD) a Libreville, che gestisce i programmi di cooperazione nel settore delle infrastrutture, ha una visione meno appassionata a riguardo: “Siamo di fronte, alle conseguenza di diverse decine di anni durante i quali sono mancati gli investimenti in questo settore. Gli attori, pubblici e privati, sono stati mobilitati in caso di emergenza, e gli interessi a fare tutto velocemente ha portato a non fare le cose nell’ordine e a livello della gestione amministrativa e delle infrastrutture. Sono stato tra i primi ad essermi stabilito da un anno e mezzo, in una nuova abitazione a Okala, un sobborgo della capitale, osserva Lawrence con un ghigno ironico: “I tubi erano rotti, e ho dovuto installare i serbatoi dell’acqua nel mio giardino. Il contatore elettrico non è mai stato messo, e dobbiamo fare fede sul contatore della agenzia immobiliare”.
Altre cause di ritardo, evidenziati da Jim Dutton, direttore dell’Agenzia nazionale per le grandi opere (ANGT), sono l’urgenza di realizzare in tempo le infrastrutture per ospitare la Coppa delle Nazioni africane (CAN) 2012, come anche i problemi catastali e quelli relativi al diritto fondiario, che hanno costretto a sradicare gli insediamenti informali prima della manutenzione del terreno sul quale dovranno essere costruiti i nuovi lotti. Ma il ANGT come anche la Presidenza hanno assicurato che la realizzazione dei programmi previsti nel piano nazionale “Una casa per tutti” sono ormai saldamente stati fissati.

Programmi

Diversi progetti di edilizia abitativa sono in corso nella capitale, tra i quali Mondah (150 case), e nei primi mesi del 2013, BGFIBank ha concesso un prestito di 100 miliardi di franchi CFA (€152.500.000) in tre anni alla Società Nationale Immobiliare (SNI) per finanziare la costruzione di oltre 3800 abitazioni distribuite nella città di Owendo, Franceville, Moanda, Lambarene, Mouila, Tchibanga, Makokou Koula-Mutu, Port-Gentil e Oyem, e solo due terzi sono proprietari della casa mentre il resto è in affitto.151033_422107054524368_694365869_n

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...